venerdì 19 agosto 2016

L'Osservatorio Raffaelli a Bargone di Casarza Ligure




L’Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Prof. Don Gian Carlo Raffaello fondato nel 1883 a Bargone di Casarza Ligure (Genova), è gestito da volontari e si occupa di:
1.    raccolta dati, studio, ricerca in tutti i campi scientifici, e anche quello astronomico,
2.    monitoraggio meteo-idro e geologico del levante ligure, in particolare durante gli stati di allerta meteo, collaborando con gli enti locali.

L’osservatorio, vuole diventare un centro di ricerca sui rischi naturali e le scienze, divulgando aspetti ambientali e di protezione civile, e anche per questo realizza incontri pubblici e attività didattica a partire dalla Scuola d'Infanzia; inoltre organizza escursioni a tema geologico, meteorologico e storico sul territorio della Liguria, dell'Emilia Romagna e della Toscana anche perchè oltre alla storia del fondatore legato al Club Alpino Italiano, l'Osservatorio è affiliato alla Federazione Italiana Escursionismo e gestisce anche tratti di sentieri. Svolge certificazione di danni da eventi naturali, piani comunali, intercomunali di protezione civile ed opera per la gestione degli eventi e del sistema di protezione civile. Attualmente conta su una rete meteorologica composta da 11 stazione, 20 postazioni di aste idrometriche e l'installazione di un prossimo sensore idrometrico, e conta su diversi software web gis che permettono di monitorare dalla sala operativa la situazione su un determinato territorio. Questo il sito: http://ossmeteogeologicoraffaelli.weebly.com Twitter:@Ossmeteobargone



mercoledì 10 agosto 2016

I musei più visitati nel 2015. 1° il Louvre



Au total, le Louvre a accueilli en 2015 environ 8,6 millions de visiteurs. Soit près de deux millions de plus que le British Museum, qui se situe sur la deuxième place de ce classement, suivi de près par le Metropolitan Museum of Art de New York. Un autre musée français fait également son apparition dans cette liste: le musée d'Orsay occupe ainsi la 10e place, avec 3,4 millions d'entrées comptabilisées l'an passé.
http://www.lefigaro.fr/arts-expositions/2016/04/04/03015-20160404ARTFIG00048-le-louvre-reste-le-musee-le-plus-visite-du-monde-en-2015.php

sabato 16 luglio 2016

VIII Convegno Nazionale dei Piccoli Musei. 7 e 8 ottobre in Puglia


Musei accoglienti:
una nuova cultura gestionale per i piccoli musei

VIII CONVEGNO NAZIONALE
Nuovo Cinema Elio, Calimera, 7- 8 ottobre 2016
Programma

PRIMA GIORNATA 
VENERDI 7 ottobre 2016
Ore 15.00: registrazione dei partecipanti
Ore 15.30 Silvano Palamà, Coordinatore APM Puglia
Saluti istituzionali                                                                                                                            Francesca De Vito Sindaco Calimera Ivan Stomeo Presidente Unione Comuni Grecìa Salentina Loredana Capone Assessore Regionale all’Industria turistica
Prima Sessione: Idee e strumenti per la progettazione e la gestione dei Piccoli Musei 
Introduce e modera Gennaro Pisacane, VicePresidente APM
Ore 16.10 “Il nuovo Scenario dei Piccoli Musei”, Giancarlo Dall’Ara – Presidente APM  
Ore 16.30 Valeria Minucciani, professore aggregato di Allestimento e Museografia del Politecnico di Torino, coordinatore APM Piemonte 
Ore 16,50 “Presi nella Rete. Una nuova ricerca sulla reputazione on-line dei Piccoli Musei” Nicolette Mandarano

Seconda sessione: Piccoli Musei e Turismo
Ore 17.10 “Tourism appeal e piccoli musei: il valore dell’identità” Simonetta Pirredda, responsabile APM Veneto
Ore 17.30   Il Museo della Bora di TriesteRino Lombardi responsabile APM FVG
Ore 17.50 “Viaggio in una città intorno a una stanza delle meraviglieLucilla Boschi Museo Tolomeo Bologna




Conclusione: Ore 18.50   

SECONDA GIORNATA 
 SABATO, 8 ottobre 2016
Ore 9.30 introduce e modera Stefan Marchioro, resp. APM Veneto
Ore 9.45 Saluto di Giorgio Gallavotti, direttore del Museo del Bottone di Santarcangelo di Romagna, in rappresentanza dei Piccoli Musei associati all’APM 

Terza Sessione: i piccoli Musei e il territorio
Ore 10.05Partecipazione e cittadinanza attiva nella gestione museale. Dall' “Edumuseo” al progetto “Coordinamento dei Consigli dei Ragazzi dell'Empolese-Valdelsa” Alfani Ilaria, Gloria Bernardi, Marzio CresciMusArc di Montelupo Fiorentino
Ore 10.25  “Guide turistiche e Piccoli Musei” Daniela Bacca
Ore 10.45 “La Casa-museo della Civiltà Contadina e della Cultura Grika Calimera” Silvano Palamà
Coffee break
Ore 11.20 "Il progetto izi.TRAVEL: stato dell'arte in Sicilia nella co-creazione di audioguide per i musei e il territorio e nuove opportunità per la rete dei Piccoli Musei" Elisa Bonacini, resp APM Sicilia
Ore 11.50 Museo Civico di Storia Naturale del Salento Antonio Durante
Ore 12,05 Sistema Museale Università del Salento Marco Leo Imperiale, Paul Arthur
Ore 12.20 "Il Museo Ubiquo: piattaforme virtuali nei Piccoli Musei"
I. Cerato, A. Palombini, S. Pescarin, E. Pietroni
Quarta sessione: nuove sfide e nuove opportunità per l’APM
Ore 12.35 “AmaMusei & AmaCittà” Naresh Coppola Neri, Janus
Ore 12.50 "Appuntamento per il IX Convegno Nazionale”, Daniela Cini
Ore 13.10: conclusioni

Ore 16.00  dopo la  conclusione del Convegno, per coloro che vogliano e possano restare, ci sarà la possibilità di effettuare in pullman (o con le auto per chi ha l’auto propria), un tour con visite guidate gratuite in alcuni comuni della Grecìa Salentina.

La partecipazione al Convegno è libera e gratuita
Per registrarsi e per informazioni: info@ghetonia.it
seguiteci su twitter https://twitter.com/apmusei

venerdì 8 luglio 2016

Un premio inaspettato ai piccoli musei



Riporto una breve notizia davvero interessante per il mondo dei piccoli musei
In Gran Bretagna il Victoria and Albert Museum, nominato miglior museo dell'anno e per questo premiato con 100 mila sterline ha deciso di devolvere il premio agli altri musei, a quelli più piccoli, con questa dichiarazione "C'è una lunga lista di strutture che meritano ancora di più questi soldi".
Straordinario!
Ovviamente l'immagine non c'entra col premio ma c'entra con l'essere piccoli.
Qui la news

lunedì 4 luglio 2016

Gran Tour dei Piccoli Musei


Molti visitatori di questo blog si aspettano di trovare l'elenco di tutti i piccoli musei, ma in Italia i piccoli musei sono migliaia, oltre 10 mila secondo le nostre stime. E neppure noi, che da sempre ci occupiamo di loro, abbiamo l'elenco completo.
Fortunatamente anche i musei che aderiscono alla nostra Associazione sono molti, e sono cresciuti moltissimo in questi ultimi tempi. Per dare dei suggerimenti di visita alle persone interessate abbiamo pertanto pensato di cominciare a visualizzarli su mappe, che contengano le informazioni di base.
Ecco la prima mappa che propone un circuito trasversale, con musei archeologici, pinacoteche, musei etnografici, musei storici, musei d'arte, musei specializzati..., che abbiamo pensato di raccogliere sotto un tema comune a tutti i piccoli musei della nostra Associazione, quello di una particolare attenzione all'accoglienza. Rino Lombardi, coordinatore dell'APM del Friuli, ha suggerito il nome "piccoli musei sorridenti". Era proprio il nome che cercavamo, e lo abbiamo subito adottato!
Contiamo presto di pubblicare altre mappe, con altri spunti e idee di visita.
Un ringraziamento particolare a Giada Mihelic, graphic designer di Trieste che in breve tempo ha saputo visualizzare il concetto. 
Vi aspetto a Calimera il 7 e 8 ottobre 2016 all’VIII Convegno Nazionale
(per registrarsi: info@ghetonia.it)

Appuntamento a SITEM 2017

domenica 26 giugno 2016

I musei sono le persone


Veronica Ramos ha postato questa immagine sulla pagina dell'Associazione Nazionale dei Piccoli Musei. In 24 ore questo messaggio è diventato quello più visto e più condiviso nella storia della nostra pagina FB. Credo che riassuma bene una delle tesi di fondo dell'APM. In questi mesi l'associazione ha fatto passi da gigante, ed ora è in grado di offrire. oltre alla rappresentanza, anche tanti servizi ai musei associati. Questo, grazie al lavoro di tanti piccoli musei e dei coordinatori regionali. Il prossimo appuntamento sarà in ‪#‎Puglia‬, il 7 e 8 ottobre.
www.piccolimusei.com